Accordo UE: altri 400mila migranti dalla Turchia in Europa

 

Accogliere altri 400mila richiedenti asilo ospitati in Turchia in cambio dello stop di Ankara all’ondata di migranti diretti in Europa.

profughi2

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, avrebbero, secondo l’edizione domenicale della ‘Frankfurter Allgemeine Zeitung’, organizzato prima del vertice di oggi fra la Ue e la Turchia un incontro di alcuni Paesi ‘volenterosi’, formato dagli Stati più coinvolti dalla crisi migratoria. Del gruppo farebbero parte Germania, Austria, Svezia, Finlandia, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo e Grecia. Anche la Francia sarebbe inclusa, ma il presidente non potrà partecipare al vertice ristretto per altri impegni.

Il gruppo di Stati, secondo la testata tedesca, discuterà della possibilità di accogliere e ripartire 400mila richiedenti asilo ora in Turchia, con la quota maggiore che cadrà sulle spalle della Germania. Anche la Francia potrebbe fare la sua parte, dopo che Berlino ha garantito il suo sostegno a Parigi nella lotta contro lo Stato islamico.

Non è ancora chiaro se dall’incontro di oggi emergeranno dei numeri per l’accoglienza, dopo che a stento si è raggiunto un accordo di massima sulla ricollocazione di 160 mila richiedenti asilo, che sta procedendo a rilento. Juncker, però, potrebbe essere incaricato di presentare al prossimo vertice. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -