Trieste: sequestrati 800 fucili a pompa provenienti dalla Turchia

 

Un carico di circa 800 fucili a pompa, provenienti dalla Turchia e diretti in Germania, Olanda e Belgio, è stato scoperto e sequestrato dalla Guardia di Finanza e dalle Dogane al Porto di Trieste.

Le armi da guerra erano trasportate, senza autorizzazioni, da un autoarticolato olandese condotto da un cittadino turco. ansa



   

 

 

1 Commento per “Trieste: sequestrati 800 fucili a pompa provenienti dalla Turchia”

  1. Prima i turchi, hanno fatto entrare in Europa migliaia di terroristi definendoli “profughi” ora fanno entrare le armi. Dovrebbe essere chiaro che questa è un’invasione premeditata.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -