Iraq, al Maliki: i turchi violano il nostro spazio aereo ogni giorno

al-maliki

Il vicepresidente iracheno Nouri al Maliki ha accusato il governo turco di voler provocare una guerra, dopo l’abbattimento del cacciabombardiere russo al confine siriano.Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan “afferma che l’aereo russo è entrato nel suo spazio aereo per qualche secondo, e dimentica che i suoi aerei violano gli spazi aerei iracheno e siriano ogni giorno” ha ricordato al Maliki, ex premier iracheno fra il 2006 e il 2014: “Le politiche aggressive e doppiopesiste di Erdogan rischiano di far precipitare il mondo in una nuova guerra”.(fonte Afp)



   

 

 

1 Commento per “Iraq, al Maliki: i turchi violano il nostro spazio aereo ogni giorno”

  1. Ca22o tutti parlano e tutti fanno finta di non sapere come Gli USA, NATO, UE, tutti tacciono dai forza BxxxxxI e PxxxxxxxI dai tutti contro la Russia di PUTIN che non ci sta a fare L’INFAME e il CODARDO, invece di dire grazie alla RUSSIA e a PUTIN state facendo di tutto per far ricadere le colpe su di loro, invece date i soldi a chi realmente comperano il Petroglio dall’ISIS cioè il Figlio di ERDOGAN, IxxxxI, e al mio paese si dice quanto uno si comporta in un certo modo con l’attributo che più gli si addice cioè VxxxxxxxxI.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -