”Guerra ai nemici della nostra terra”, blitz alla Caritas

 

Provocazioni  alla Caritas in 10 diocesi del nord Italia per il lavoro di accoglienza e integrazione che svolge. Sagome tricolori di italiani morti e manifesti funebri contro lo ius soli che condannano “il favoreggiamento di un’invasione pianificata di orde di immigrati extracomunitari” sono state posate  dal gruppo di Veneto Fronte Skinheads.

Skinheads-caritas

L’azione dimostrativa e’ stata condotta contro le sedi della Caritas diocesane di Como, Brescia, Crema, Lodi, Reggio Emilia-Guastalla, Piacenza-Bobbio, Trento, Mestre, Vicenza e Treviso. La notizia e’ resa nota da ‘Avvenire’. La rivendicazione e’ stata pubblicata sul sito del gruppo in un comunicato intitolato ‘Guerra ai nemici della nostra terra’.

Caritas – “Non siamo preoccupati e andiamo avanti ancora più convinti”. Oliviero Forti, responsabile Immigrazione della Caritas, commenta così con Askanews le provocazioni degli skinhead ai centri gestiti da Caritas per l’accoglienza degli immigrati in diverse città del Nord.

“Quello che è accaduto sottolinea che purtroppo in questo momento storico, con il terrorismo e milioni di persone in fuga dalle guerre, serve lucidità e correttezza. Nei centri Caritas quest’anno sono transitate oltre 20mila persone: continueremo con ancora più forza perché questa testimonianza può aiutare anche chi ha un approccio ideologico, che non serve a nulla, ad un serio discernimento della realtà”.

 



   

 

 

2 Commenti per “”Guerra ai nemici della nostra terra”, blitz alla Caritas”

  1. Ovvio che continueranno, fintanto che percepiranno lauti guadagni e lauti rimborsi da parte degli italiani che pagano le tasse….Ma non mi venghino a dire che lo fanno a fin di bene, sicuramente a “Fin di lucro”

  2. Mi piacerebbe sapere dal Signore responsabile della Caritas, chi li paga e quanti sodi entrano alle casse della Caritas, inoltre vorrei far notare a lor signori della Caritas quanti Preti, quante Suore, sono stati Trucidati, quante chiese sono state distrutte, quanti cittadini Cattolici son o stati ammazzati senza alcun motivo solo per essere CRISTIANI, Quante persone che accolgono sono in regola con passaporti e documenti, quante persone che vengono accolte sono cittadini che scappano dalle guerre di cui x quelle persone sono solidale anche io, e ci dica realmente quanti clandestini ci sono? diteci la verità, non dite che sono tutti Immigrati che scappano dalle guerre, siamo…..!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -