Terrorismo, Francia: imam salafita condannato a 6 mesi con la condizionale

 

E’ stato condannato a sei mesi di reclusione con la condizionale per possesso di armi Olivier Corel, “l’emiro bianco”, considerato la guida spirituale di molti salafiti della regione di Tolosa, comparso davanti a una corte a Foix.

salafita-Olivier-Corel

Alla condanna è stato aggiunto l’obbligo per un periodo di due anni di dare notizia di ogni cambiamento relativo alla sua situazione personale e comunicare ogni spostamento all’estero previa autorizzazione a compierlo.

Corel, arrestato ieri, è stato collegato a Fabien Clain, lo jihadista francese la cui voce è stata identificata nel video dello Stato Islamico che rivendica gli attentati di Parigi. Franco-siriano, poi naturalizzato francese, Corel è da tempo nel mirino delle autorità francesi. E’ considerato vicino anche al terrorista Mohammed Merah, che nel 2012 uccise a Tolosa tre soldati di origine araba, oltre a tre bambini e un adulto alla scuola ebraica. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -