Navigatore jet russo: mai violato spazio aereo, nessun avvertimento dalla Tuchia

 

Konstantin Murakhtin, il navigatore del jet russo Su-24 abbattuto dai turchi, assicura di “non aver violato” lo spazio aereo di Ankara “nemmeno per un secondo e di non essere stato avvertito in nessun modo prima di essere abbattuto. Lo ha dichiarato all’emittente Rossiya 1.  (ANSA)

Il pilota russo sopravvissuto all’abbattimento di un aereo da guerra di Mosca da parte della Turchia ha dichiarato che il velivolo non ha mai violato lo spazio aereo turco, come invece afferma Ankara. Sono le sue prime dichiarazioni dopo che è stato tratto in salvo in territorio siriano. Il pilota è stato prelevato dall’esercito di Damasco che lo ha in seguito trasferito in una base russa in Siria.

jet-russo-abbattuto



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -