“Ma la Turchia con chi sta?”

 

L’eurodeputato della Lega Nord denuncia le “ambiguità di Ankara, che dice di voler combattere l’Isis, ma poi abbatte l’aereo russo in Siria”.

Strasburgo 24 novembre 2015 – “Non si capisce bene il ruolo della Turchia. Con chi sta? Vuole davvero combattere l’Isis?”. Lorenzo Fontana, europarlamentare della Lega Nord, commenta l’abbattimento dell’areo russo: “Una domanda sull‘ambiguità di Ankara, che dice di voler combattere l’Isis, ma poi abbatte l’areo russo in Siria per presunti confini violati, me la farei. La Russia, piaccia o non piaccia Putin, ha preso un impegno chiaro e trasparente contro l’estremismo islamico. Abbattere i suoi aerei, anziché fare fronte comune, non è certamente un segnale positivo”.



   

 

 

2 Commenti per ““Ma la Turchia con chi sta?””

  1. La Turchia, insieme con tutti i paesi NATO, Stati Uniti in testa con “special guest” Arabia Saudita, Quatar e Israele (e pure la Giordania un po’ controvoglia) sono i terroristi mussulmani tagliagole, non è che stanno dalla loro parte, lo sono proprio.
    Ah, dimenticavo il cappellano dei tagliagole, il sig Bergoglio che se ne sta in “adorazione” e prega per loro.

  2. Signor Fontana la Turchia non combatte l’ISIS ma ne favorisce l’evoluzioni compreso i suoi alleati USA e UE che non stanno muovendo un dito qui solo la Russia si sta muovendo con l’aiutino della Francia l’UE gli hanno affibbiato un nome non appropriato perché il vero nome e UC unione conigli.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -