Rom investe nove persone e ne uccide una: condannato a 6 anni

Scorazzare a 180 km/h, ferire 9 persone e ucciderne una, investendola con un’auto, può costare solo 6 anni di carcere.

pirata-strada-rom

E’ arrivata la sentenza per il tragico investimento Primavalle, dove tre giovanissimi rom, scappando da un posto di blocco, hanno ucciso una donna di origine filippina, Corazon Abordo Perez, e ferito diverse altre persone.

Nelle scorse ore, il minorenne che era alla guida dell’auto è stato condannato a sei anni per omicidio colposo. Una sentenza destinata a far discutere, perché – se è vero che i familiari della vittima si erano subito detti disposti a perdonare – l’avvocato di parte civile, Valentina Chianiello, che difende i diritti della famiglia di Corazon, aveva sottolineato il desiderio di avere giustizia: “Non chiediamo soldi. La famiglia della vittima non chiede un risarcimento in denaro. Pretende solo giustizia”.

Anche il pubblico ministero, da parte sua, aveva chiesto una condanna esemplare: 16 anni di carcere. Invece, la sentenza del Tribunale dei minori ha condannato il 17enne per omicidio colposo e lo ha assegnato a una comunità.   — ilgiornale



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -