“È russo, Allahu Akbar!”. E i ribelli “moderati” uccidono il pilota

 

 

Un caccia Sukhoi 24 dell’aviazione russa e’ stato abbattuto dagli F-16 turchi alla frontiera con la Siria e i due piloti sono riusciti a lanciari con il paracadute.  Poco dopo e’ arrivata la conferma dell’abbattimento da parte del ministero degli Esteri russo, che pero’ ha assicurato di poter dimostrare che il velivolo era rimasto nello spazio aereo siriano per tutta la durata del volo.

Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peshkov, ha parlato di incidente “molto grave” ma ha aggiunto che e’ troppo presto per trarre conclusioni. I due piloti del bombardiere russo a bassa quota sono riusciti ad eiettarsi in territorio siriano prima dello schianto del velivolo. Uno dei due è morto e i ribelli che ne ha anche mostrato il corpo esanime in un video. Incerta la sorte dell’altro, ma elicotteri russi hanno sorvolato l’area. Il caso rischia di creare nuove tensioni nella regione.

Il premier turco, Ahmet Davutoglu, che ha dato personalmente l’ordine di abbattimento, ha annunciato che ne investira’ Onu e Nato.
L’Alleanza atlantica ha fatto sapere che sta “monitorando la situazione con attenzione”.



   

 

 

2 Commenti per ““È russo, Allahu Akbar!”. E i ribelli “moderati” uccidono il pilota”

  1. E’ di una gravità estrema il comportamento del governo turco che ne dovrà subire tutte le conseguenze. Il premier che ha dato personalmente l’ordine di abbattimento non deve essere sano di mente. Sta mettendo in sertio pericolo il già equilibrio mondiale. E’ un atto di provocazione da irresponsabile. Se pure l’areo russo avesse sfiorato o sforato lo spazio aereo turco qualsiasi persona normale si sarebbe comportato diversamente anche perchè è nota l’attività russa sul territorio siriano. Allora i libici avrebbero dovuto distruggere le decine di navi italiane che giornaliermente vanno a raccattare i profughi sulla costa africana e nelle acque territoriali libiche ?

  2. Complimenti a chi vogliono fare entrare la Turchia in Europa altro paese uno dice che ne investirà Onu e Nato l’alleanza Atlantica sta monitorando, l’UE sta pensando i paesi EU pensano e nessuno fanno nulla i CxxxxxI e CxxxxxI tutti hanno lasciato da solo la RUSSIA BxxxxxxI e IxxxxI.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -