Oms: vaccinare subito i 700mila migranti arrivati in Europa

 

Nel 2015 oltre 700 mila rifugiati e migranti sono entrati in Europa e almeno il 5% di questi ha urgente bisogno di assistenza medica, anche per scongiurare il rischio di contrarre malattie infettive determinate dalla scarsita’ di acqua e dai servizi igienici inadeguati.

Il dato e’ emerso dalla Conferenza sulla salute dei migranti organizzata dall’Oms e aperta questa mattina a Roma alla presenza dei rappresentanti di 53 Paesi. L’obiettivo e’ quello di concordare azioni comuni (estorcere denaro e tasse ai cittadini)  per soddisfare le esigenze di salute di questa massa di persone.  AGI



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -