Grecia: clandestini si cuciono la bocca per protesta

 

Grecia: cominciano proteste e ricatti barbari. Molteplici clandestini iraniani (indottrinati) si sono cuciti  la bocca chiusa a Idomeni, al confine Grecia-Macedonia, lunedi, in segno di protesta per la decisione delle autorità macedoni ‘di inasprire i criteri di ingressi legali per essere ammessi nel paese.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -