Assemblea della NATO: a Firenze tiratori scelti e artificieri

 

Tiratori scelti, artificieri, unità cinofile e controlli più rigorosi in tutto il centro storico con presenza rafforzata di forze dell’ordine. Sono alcune delle misure di sicurezza in occasione della riunione del gruppo speciale Mediterraneo e Medio oriente dell‘assemblea parlamentare della Nato a Firenze il 26 e 27 novembre.

“Il sistema di controllo è stato predisposto tenendo conto dei fatti di Parigi” ha spiegato il questore Raffaele Micillo, ma, ha aggiunto, “non ci saranno zone rosse”.  (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -