Aeroporto Catania: arrestati 4 stranieri con documenti falsi

 

Due cittadini del Mali, un siriano ed un albanese sono stati arrestati dalla polizia a Catania in aeroporto: hanno esibito documenti falsi. I quattro sono stati controllati dopo che erano stati intensificati i controlli.

L’accusa nei loro confronti e’ di fabbricazione di documenti falsi. Il siriano e’ un minorenne e stava per imbarcarsi su un volo diretto a Manchester. L’albanese, Hasanaj Erol, di 20 anni era in attesa di partire per Malta.

I maliani, bloccati ieri sera mentre erano in procinto di imbarcarsi anch’essi su un aereo per Malta, sono Keita Chiaka, di 35 anni, e Samake Beyakea, di 28, e sono stati arrestati dopo che, insieme ai passaporti maliani, hanno esibito falsi permessi di soggiorno e false carte d’identita’ italiane. I due devono rispondere di possesso e fabbricazione di atto falso ed uso di permesso di soggiorno falsificato.

Interrogati dagli agenti della polizia di frontiera hanno detto che quei documenti non erano i loro ma che li avevano comperati da sconosciuti a Napoli, nei pressi di quella Stazione di Piazza Garibaldi. Entrambi saranno giudicati con il rito per direttissima. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -