Terrorismo: “e ora Roma”, preso tunisino a Catania. E’ uno spacciatore

 

La Digos della Questura di Catania ha intercettato il tunisino di 23 anni, Amed, che ieri aveva rilasciato un’intervista ad un giornalista di ‘La7’ dichiarando di essere d’accordo con i terroristi che hanno colpito a Parigi e annunciando che il prossimo 8 dicembre ci sarebbe stato ‘qualcosa anche a Roma’.

Il tunisino, che ha precedenti penali per spaccio di droga, era in possesso di un permesso di soggiorno scaduto: per questa ragione e’ stato segnalato alla Prefettura di Catania che ha subito avviato l’iter per l’espulsione dal territorio nazionale. La caccia all’uomo si e’ conclusa in nottata dopo che gli agenti avevano battuto in particolare i quartieri di San Berillo e dell’Antico Corso, nei pressi dell’ospedale Garibaldi. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -