Cacciavite e manganello per rubare auto, arrestati due Rom minorenni

Roma – Tor Sapienza, furto auto: arrestati due minorenni

Armati di cacciavite e manganello hanno aggredito un uomo per poi rubargli l’auto e il cellulare. E’ accaduto la scorsa notte, intorno alle 2, in viale Filippo De Pisis , nel quartiere periferico di Tor Sapienza.

bergoglio

L’ALLARME – La segnalazione è arrivata, via radio, alla sala operativa della Questura che così ha diramato le ricerche. I malviventi, secondo le descrizioni, erano tre giovani, tutti vestiti con felpe e jeans e di probabile etnia rom. I tre avevano da poco rapinato l’auto di un uomo, facendosi consegnare le chiavi della macchina ed il cellulare, minacciandolo con un cacciavite ed un manganello.

LA BREVE FUGA – Quando gli agenti della Polizia di Stato del reparto volanti sono giunti sul posto, all’altezza di via Amarilli, hanno notato tre giovani ragazzi, corrispondenti alla descrizione. I malviventi, sorpresi, hanno lasciato la macchina rifugiandosi all’interno del centro di accoglienza, che si trova proprio in quella via, facendo così perdere le loro tracce.

L’ARRESTO – In ausilio alla pattuglia della volante è, quindi, arrivato un secondo equipaggio della Polizia di Stato per effettuare un controllo all’interno del centro di accoglienza. I nomadi, due di minore età e il terzo di 19 anni, una volta rintracciati sono stati arrestati per il reato di rapina aggravata in concorso. I due minori sono stati condotti in un centro di prima accoglienza.

romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Cacciavite e manganello per rubare auto, arrestati due Rom minorenni”

  1. e come al solito a tarallucci e vino, sempre con la scusa sono ragazzi, non sono andati a scuola, vivono in un ambiente non accogliente ciuciù ciucià e il fiasco dell’olio, e questi continuano senza problemi!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -