1650 kg di marijuana sequestrati nel porto di Bari, arrestati albanesi

 

Bari, 18 nov.- I militari della Guardia di Finanza hanno scoperto e sequestrato nel porto di Bari a bordo di un camion proveniente da Durazzo 1650 chilogrammi di marijuana arrestando i due conducenti, entrambi albanesi. La droga era nascosta da un carico di pannelli di legno per l’edilizia provenienti dall’Albania e destinati in Lombardia.

A scoprirlo sono stati i finanzieri del Gruppo Bari unitamente ai funzionari del locale Servizio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, insospettiti dalle modalita’ di carico e dall’atteggiamento inquieto dei due conducenti del camion. Il controllo mediante una scansione con l’apparecchiatura “Silhouette Scan” in dotazione all’Agenzia delle Dogane, ha portato alla scoperta di oltre 1.460 involucri di stupefacente.

I responsabili, cittadini albanesi di 53 e 26 anni, legati tra loro da un vincolo di parentela, sono stati trasferiti presso la Casa Circondariale di Bari per traffico internazionale di sostanze stupefacenti, mentre il carico di copertura ed il mezzo utilizzato per l’illecito trasporto sono stati sottoposti a sequestro. Al dettaglio la droga sequestrata ha un valore di circa 16 mln di euro. (AGI)



   

 

 

1 Commento per “1650 kg di marijuana sequestrati nel porto di Bari, arrestati albanesi”

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -