Terni: nigeriano lancia cucchiai in un bar e morde gli agenti, arrestato

Due operazioni della polizia di Stato di Terni hanno portato ieri all’arresto di due cittadini stranieri – un nigeriano e un marocchino – resisi responsabili di violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, il primo ed evasione, violenza a pubblico ufficiale e lesioni, il secondo.

Il primo, 22 anni, entrato in Italia come richiedente asilo, è stato fermato in un bar di via Lungonera Savoia, dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche, impegnati, insieme alla Squadra Volante, nei servizi di perlustrazione e controllo del territorio alla fine della partita di calcio della squadra cittadina L’uomo, dopo aver ordinato da bere insieme ad un suo connazionale, ha iniziato a lanciare i cucchiaini all’interno del bar. Invitato a calmarsi, sia dalla barista che dagli agenti, si è scagliato contro di questi, colpendoli e mordendoli. Alla fine il nigeriano è stato bloccato e condotto nelle camere di sicurezza della questura. Stamattina verrà giudicato per direttissima; gli agenti, feriti alle mani, alle ginocchia ed uno anche ad un occhio, sono stati affidati alle cure dei sanitari.

Nella nottata tra sabato e domenica, è stato invece arrestato in cittadino di origini marocchine, già agli arresti domiciliari per il tentato omicidio della sua fidanzata. L’uomo è stato visto da una pattuglia della volante, dopo la mezzanotte, mentre camminava a piedi verso via San Valentino; appena si è accorto della polizia, ha iniziato a correre, cercando di seminare gli agenti che lo hanno inseguito, prima in auto, poi a piedi, fino a Piazza della Pace. Arrivato davanti ad un condominio, l’uomo, visibilmente ubriaco, ha cercato di chiudere il portone, danneggiandolo, in faccia ad un agente che, pur rimanendo ferito, è riuscito a bloccarlo e ad arrestarlo.  (LaPresse)



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -