In posizione da pugile tenta di colpire gli agenti, arrestato nordafricano

In posizione da pugile tenta di colpire con calci e pugni gli agenti, arrestato nordafricano

ANCONA – Una normale notifica di un verbale di identificazione si è trasformata ieri mattina in un complesso intervento di polizia che ha portato all’arresto di un uomo di 33 anni

polizia-arresto

Il 33enne, originario del Nord Africa, senza fissa dimora e pluripregiudicato, stava alloggiando in un albergo del capoluogo. Gli agenti hanno così deciso di raggiungerlo nella camera per provvedere a tutte le notifiche a suo carico. Dopo aver bussato alla porta, l’uomo si è mostrato subito stupito ed infastidito dalla presenza dei poliziotti.

Alla richiesta di un documento di identificazione, il cittadino extracomunitario ha iniziato ad innervosirsi, diventando ostile e poco collaborativo. Gli agenti gli hanno spiegato che si trattava solo di verbali da redigere e firmare. Il 33enne ha iniziato però ad urlare e proferire frasi ingiuriose e minacce verbali agli agenti, tentando piu’ volte un contatto fisico. Ormai fuori controllo, ha cercato di afferrare un agente ed assumendo una postura da pugile ha cercato di colpire i poliziotti con calci e pugni.

Subito bloccato, è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura, dove è stato sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici che hanno rivelato le esatte generalità e tutti i precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona.

Dopo la formalità di rito il 33enne è stato arrestato e dovrà rispondere del reato di violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

anconatoday.it



   

 

 

1 Commento per “In posizione da pugile tenta di colpire gli agenti, arrestato nordafricano”

  1. Si mi dispiace cari Poliziotti voi fate il vostro dovere e vi hanno aumentato il laudo stipendio di ben oltre 7 euro al mese uno stipendione!, ma dopo essere stati anche aggrediti e con questo delinquente con parecchi precedenti penali ancora in giro tranquillo senza lavoro vorrei sapere dai Giudici come fa a stare in albergo chi paga? e con quale soldi? inoltre mi piacerebbe sapere se va in galera oppure a tarallucci e vino come la maggior parte dei delinquenti che vengono arrestati dai poliziotti e carabinieri con il rischio di essere ammazzati da queste bestie!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -