Terrorismo internazionale: blitz dei Ros, 17 arresti. Tre fermi in Norvegia

 

Roma – Blitz antiterrorismo in tutta Europa guidato dai carabinieri del Ros in collaborazione con le autorita’ giudiziarie e di polizia di numerosi Stati europei, coordinate da Eurojust.

Mulla-Krekar

Il Gip del Tribunale di Roma su richiesta della procura capitolina ha emesso 17 ordini di custodia per associazione con finalita’ di terrorismo internazionale per l’operazione denominata “JWeb”. Intanto in Norvegia e’ stato fermato nel corso di un raid notturno, una controversa e nota figura del mondo islamico locale, Mulla Krekar, sospettato di pianificare un attentato in Italia.

Qualche ora piu’ tardi il suo arresto, nel corso di due altre perquisizioni della polizia, sono state fermate due altre persone. Gli arrestati, afferma la polizia, rivendicavano l’organizzazione di atti terroristici in Italia; e gli arresti sono stati compiuti dopo contatti con la polizia italiana che aveva inoltrato richiesta delle autorita’ norvegesi.

Krekar e’ una figura nota in Norvegia, venuto alla ribalta nel 2012, quando fini’ in carcere per minacce di morte ad Erna Solberg, l’attuale premier e allora figura emergente del partito conservatore. Precedentemente Krekar aveva gia’ minacciato l’ex premier norvegese, Kjell Magne Bondevik, e comunque era stato al centro di polemiche per le sue ‘uscite’ relative a un’interpretazione molto rigida dell’Islam. Secondo l’emittente norvegese TV 2 e’ gia’ all’esame un accordo per l’estradizione di Krekar in Italia. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -