Spending review, dopo Cottarelli si dimette anche Perotti

Anche Roberto Perotti si e’ dimesso da commissario alla spending review. Lo ha annunciato a “L’erba dei vicini” su Rai3. “In questo momento non mi sentivo molto utile”, ha affermato. Le dimissioni sono state rassegnate sabato.

spending-Perotti

La notizia delle sue dimissioni, pero’, non arriva del tutto inaspettata. Nei giorni precedenti la presentazione della legge di stabilita’ erano circolate le voci di un possibile addio del professore della Bocconi, poi smentite dallo stesso Perotti. Il premier Matteo Renzi pero’ il 15 ottobre, nella conferenza stampa di presentazione della manovra aveva rivelato: “C’e’ stata un discussione aperta sulle tax expenditures al termine della quale abbiamo scelto con dispiacere di non intervenire. Spero che Roberto continui a lavorare con noi”.

Perotti insieme a Yoram Gutgeld aveva ricevuto dal premier l’incarico di occuparsi dei tagli alla spesa pubblica dopo l’addio di Carlo Cottarelli. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -