USA: per sconfiggere l’Isis sono necessarie forze di terra

,

I raid aerei (russi, non certo americani, ndr) contro lo Stato Islamico hanno fatto progressi nell’indebolire l’organizzazione jihadista ma non abbastanza e per completare la strategia (quale stategia?, ndr) della fantomatica coalizione per sconfiggere l’Isis sono necessarie forze di terra.

Deborah-Lee-James.

E’ la posizione del segretario dell’aviazione militare statunitense Deborah Lee James.Le dichiarazioni arrivano pochi giorni dopo che il capo del Pentagono Ashton Carter ha avanzato la possibilità di inviare circa 50 membri del personale delle forze speciali Usa in Siria se ci saranno altre “forze locali” come partner.

“La potenza aerea è estremamente importante. Può fare molto ma non tutto”, ha dichiarato James. “In conclusione non può occupare un territorio e cosa ancora più importante non può gestire un territorio”, ha dichiarato all’Airshow di Dubai.”Per questo motivo dobbiamo avere i piedi per terra. Dobbiamo avere delle forze di terra in questa campagna”, ha aggiunto James aggiungendo che “l’esercito iracheno, i Siriani liberi e i curdi” sono forze in campo che sostengono la lotta all’Isis.(fonte Afp)

GLI EFFETTI DEI COSIDDETTI RAID USA

Raid USA Crafforzano Isis: attaccata raffineria di Baiji in Iraq

Senza i raid I USA Isis non avrebbe potuto guadagnare territorio.

I raid USA rafforzano Isis: conquistata Al Qaryatain

Grazie ai raid USA: ISIS avanza in Iraq, conquistato anche il governatorato di Anbar

Raid Usa, ISIS in Iraq conquista due città in due giorni

Con i raid USA Isis avanza, è a soli 2 km da Kobane. Si temono stragi e massacri

Grazie ai raid USA, Isis avanza di 5 km verso la Turchia

Raid Usa, lo Stato Islamico avanza anche in Iraq: conquistata la citta’ di Heet

Siria, ministro degli Esteri: i raid Usa non hanno indebolito Isis  (infatti non hanno mai avuto questo scopo)

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -