Saltano in un dirupo per sfuggire ai carabinieri, morti due albanesi

Per sfuggire ai carabinieri si sono lanciati in un dirupo: sono morti cosi’ a Civita Castellana (Viterbo) due albanesi di 35 e 33 anni. I carabinieri li hanno identificati grazie alle impronte digitali.

carabinieri

I due uomini nel tardo pomeriggio di ieri dopo aver commesso, come riferiscono i militari, dei furti a Colle Salomonio erano fuggiti a bordo di un’autovetturam rubata a Perugia il mese scorso. Vedendosi braccati si sono buttati da un parapetto e hanno perso la vita. Avevano entrambi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

Intanto proseguono le ricerche sul luogo di una terza persona che i carabinieri hanno visto lanciarsi nel vuoto assieme ai due albanesi. Con i militari dell’Arma, sono impegnati personale della Polizia locale, una squadra dei Vigili del Fuoco specializzata nella ricerca in zone impervie, e alcuni volontari con cani da caccia. I tre durante la fuga avevano anche speronato un’auto del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Civita Castellana che aveva tentato di bloccarli precedendoli sulla via di fuga, su segnalazione dei colleghi intervenuti a Nepi. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -