Donne massacrate in casa, sindaci chiedono nuove norme

 

“Una revisione del corpo delle norme per poter dare a chi è chiamato a proteggerci indossando la divisa qualche strumento più efficace e a noi tutti qualche elemento di certezza della pena in più“.

È quanto chiedono tutti i sindaci della provincia di Ferrara, appartenenti alle più diverse forze politiche (dalla Lega al centro-sinistra ai grillini), in un documento che hanno firmato e inviato al premier Matteo Renzi e alla Presidenza del Consiglio dei ministri e al prefetto di Ferrara.

Donne massacrate in casa dai ladri, in manette due romeni



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -