Confesercenti: le tariffe continuano ad aumentare, acqua +8,8%

 

Le tariffe continuano a crescere: secondo le stime dell’Ufficio Economico Confesercenti, anche nel 2015 i prezzi di utenze e servizi aumenteranno dello 0,9%. Un ritmo dimezzato rispetto al +2% registrato lo scorso anno, ma che basta a far correre l’inflazione tariffaria al quadruplo della velocita’ dell’inflazione (+0,2%).

Ad aumentare e’ soprattutto l’acqua: nell’anno in corso si registrano incrementi record per le tariffe dell’acqua potabile, che schizzano a +8,8% rispetto allo scorso anno.

Nel 2015 le tariffe a controllo nazionale registrano un aumento dell’1,5% – dovuto soprattutto agli incrementi delle tariffe postali (sopra al 10%) e telefoniche – mentre quelle a controllo locale segnano un +1,7%. Tra il 2014 e 2015 il gas naturale ha fatto registrare un -11% liberando una quota di risorse dai bilanci di famiglie e imprese, purtroppo in parte compensata dai progressivi aumenti di altre tariffe. Il costo della fornitura di energia elettrica che solo nel 2012 registrava tassi di crescita del 14% passa al segno meno nel 2015 contribuendo al contenimento della spesa.  agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -