Massacrate in casa dai ladri, gravi due donne

 

Aggredite in casa dopo aver scoperto i ladri e colpite al capo con un bastone: sono gravissime due donne, di 84 e 53 anni che stamane a Renazzo di Cento, nel Ferrarese, sono state ridotte in fin di vita da un gruppo di banditi, dopo quello che con ogni probabilità è un furto in casa degenerato in rapina violenta.

È successo in via Lunga dove le due donne, l’84enne e la nuora, abitano: si tratta di Cloe Govoni e Humeiuc Maria, romena, moglie del figlio dell’anziana. Il bottino sarebbe 300 euro. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Massacrate in casa dai ladri, gravi due donne”

  1. Ora vorrei dire dopo quest’altra aggressione lo Stato dove sta? visto che Ermes Mattielli dopo vari furti subiti si e difeso sparando da casa sua a dei delinquenti ladri che gli stavano rubando del Rame quindi lo hanno condannato non posso dire la parola che vorrei dire, ma appena la condanna gli è venuto un infarto e il giorno dopo è morto, ecco chi si difendono in Italia e solo in Italia succedono queste assurdità.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -