2.200 episodi di spaccio, 90 kg di droga: sgominata banda di nigeriani

 

Maxi-operazione antidroga denominata “Marijuana Express” da parte della Guardia di Finanza di Vicenza, che ha portato a sgominare una banda di spacciatori nigeriani di marijuana, eroina e cocaina tra Vicenza, Verona e Roma. I finanzieri del nucleo polizia tributaria di Vicenza, con l’ausilio delle unità cinofile, in mattinata hanno eseguito 12 misure cautelari personali – di cui 9 in carcere, 2 ai domiciliari e un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria – nei confronti di 11 nigeriani e un italiano.

Gli indagati devono rispondere di oltre 2.200 episodi di spaccio (per un totale di circa 90 chilogrammi di droga ceduta) monitorati dai militari attraverso indagini tecniche, pedinamenti e appostamenti da ottobre 2014 a marzo 2015.

Gli undici nigeriani sono profughi in possesso di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria.

L’operazione ha permesso di chiudere uno dei principali rubinetti dello spaccio di marijuana a Campo Marzo.

I particolari sul giornale di Vicenza



   

 

 

2 Commenti per “2.200 episodi di spaccio, 90 kg di droga: sgominata banda di nigeriani”

  1. Bisognerebbe che queste notizie li si mandassero qualche copia al PD e sia ai politici del PD, anche alla signora Boldrini,

  2. L’ITALIA E’ UN COLABRODO.! PER GLI STUPEFFACENTI ; PERCHè NON LI MANDIAMO AL GIUDIZIO IN TAILANDIA.?
    L’ITALIA E’ DIVENTATA “L’ELDOADO” – PER TUTTI I CRIMINI COLLATERALI.!”

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -