Milano, contraffazione internazionale di documenti: arrestato kosovaro

 

documenti-falsiUn ‘collettore’ di documenti contraffatti è stato scoperto, a Milano, dai carabinieri. Un kosovaro di 54 anni, è stato arrestato alle 22 di ieri, mercoledì 4, in zona Comasina, nel corso di un regolare controllo del territorio, da cui è però emerso un giro internazionale di furti e vendita di carte di identità, patenti e passaporti falsi.

L’uomo dovrà ora rispondere dei reati di ricettazione di carte di identità e contraffazione delle stesse: si tratterebbe di un intermediario tra il ladro borseggiatore di documenti e l’acquirente utilizzatore finale.

I documenti, che ha detto di aver trovato nei cassonetti della spazzatura in cui spesso rovista, provengono infatti da commissariati situati vicino alle stazioni ferroviarie di varie regioni d’Italia. I militari lo hanno notato mentre si aggirava con atteggiamento sospetto. Appena si sono avvicinati, il 54enne ha gettato a terra due carte di identità parzialmente compilate: rubate in bianco, provengono una da Confelice (Frosinone), e l’altra da Ottaviano (Napoli).  (LaPresse)



   

 

 

1 Commento per “Milano, contraffazione internazionale di documenti: arrestato kosovaro”

  1. NON VALE LA PENA FARE UN COMMENTO. – QUANDO IL FIGLIO DI UN POLITICO , HA OCCUPATO LE CRONACHE DI AVER ACQUISTATO IL TITOLO PROFESSIONALE IN GRECIA COSA VI VOLETE ASPETTARE DA QUESTI POLITICI.? … FARANNO LA SOLITA LEGGE E TUTTO RESTA COME PRIMA.!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -