Tagli alle Regioni, Renzi insulta i governatori: “non dite bugie e spendete bene i soldi”

 

“L’Italia si sta riprendendo, le tasse scendono, il debito va giu’ (???) , ma non dobbiamo dire bugie come i tagli alla sanita’.

UE: debito pubblico italiano sale al 136% nel 2° trimestre, 2,204 miliardi

Anzi, i soldi aumentano: nel 2014 sono stati stanziati 109 miliardi, nel 2015 110, nel 2016 111. Aumentano quindi di un milardo l’anno”. Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi.  Sanità, 17 miliardi di tagli alle Regioni “a rischio i farmaci salvavita”

“E’ ovvio che le Regioni vorrebbero di piu’, ma noi abbiamo messo a bilancio un aumento di 1 miliardo” per quest’anno. “Ora le Regioni devono spendere bene” questo denaro, ha aggiunto il premier riferendosi alla polemica sui tagli alla sanita’.

“E’ evidente – ha sottolineato – che l’impegno del governo e’ evitare qualsiasi tipo di polemica. Dobbiamo darci tutti una mano per i prossimi mesi e metterci al lavoro con la massima disponibilita’ riducendo il tasso di polemica“. “Gestione dei quartieri difficili, traffico, queste sono le cose che la gestione commissariale di Roma dovra’ affrontare”, ha continuato, “noi daremo una mano e quando arrivera’ la campagna elettorale la politica riprendera’ il suo spazio”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -