Computer e internet per i detenuti. E anche le stanze dell’amore

 

Via libera all’uso del personal computer e alla connessione internet per i detenuti. Naturalmente, con precise limitazioni. Lo prevede una circolare appena emanata dal Dap, che detta le linee guida sull’utilizzo dei personal computer, sulla connessione internet per motivi di studio, per la formazione e l’aggiornamento professionale; uso di Skype per facilitare i rapporti tra detenuti e familiari. Ci sarà una ‘white list’ siti autorizzati.

Garantire il “diritto all’affettività” dei detenuti, consentendo alle persone che già accedono ai colloqui una visita mensile che può durare da 6 a 24 ore in “locali adibiti e realizzati a tale scopo senza controlli visivi e auditivi”. Le “stanze dell’amore”, come sono state ribattezzate, saranno di nuovo oggetto di confronto da oggi in commissione Giustizia alla Camera, dove riprenderà l’iter della proposta di legge del deputato Pd Alessandro Zan che vuole modificare la legge del 1975 sull’ordinamento penitenziario.

Qualsiasi persona che già accede ai colloqui potrà far visita al detenuto. Ma spetterà al magistrato concedere i permessi ai “condannati che hanno tenuto una regolare condotta” ed estenderli come premio fino a un massimo di 45 giorni. L’affettività deve essere intesa in senso ampio: dalla sessualità, all’amicizia e al rapporto familiare. Un diritto all’affettività che sia, in primo luogo, diritto ad avere incontri, in condizioni di intimità, con le persone con le quali si intrattiene un rapporto di affetto.

molteni



   

 

 

2 Commenti per “Computer e internet per i detenuti. E anche le stanze dell’amore”

  1. Ma andate a farvi……. Dxxxxxxxxxxi BxxxxxxI , ma guarda che cazzo di incompetenti debbono essere al governo, e una cosa allucinante, da dove e uscito questo SxxxxxxxO , qui o si fa la rivoluzione o si deve scappare all’estero prima che sia tardi qui sta arrivando altro che la dittatura e ancora peggio con questi incapaci del PD, che ci portassero le loro.

  2. E qui si chiude il sipario..qui si denota da che parte sta partito del Pd…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -