USA: afroamericano “discriminato perchè nero” chiede asilo al Canada

Un afroamericano di New York ha chiesto asilo politico al Canada, sostenendo di essere discriminato dalla polizia perche’ nero. A rivelarlo e’ il Washington Post.

Kyle L. Canty si e’ presentato a Vancouver, davanti alla commissione per l’immigrazione, raccontando di aver vissuto in sette Stati americani e di aver subito costantemente molestie da parte della polizia. Nella richiesta dello status di rifugiato, Canty ha sostenuto di aver paura per la sua incolumita’ fisica, soprattutto dopo gli ultimi casi di aggressioni di afroamericani disarmati da parte di agenti.

Secondo la legge canadese, per ottenere asilo politico permanente bisogna dimostrare che nel proprio Paese la vita sia in pericolo. Nella richiesta bisogna indicare “fondati timori” di essere vittima di persecuzioni sulla base della razza, della religione, della nazionalita’ di opinioni politiche o di appartenenza a un particolare gruppo. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -