Libia: devastato il cimitero cattolico italiano a Tripoli

Il cimitero cattolico italiano di Tripoli ‘Hammangi’ e’ stato devestato ancora una volta. Lo comunica Giovanna Ortu, la presidente dell’Associazione italiana rimpatriati dalla Libia (Airl). (AGI) .

cimitero-italiano-libia

Il cimitero cattolico italiano di Tripoli ‘Hammangi’ è stato di nuovo devastato. Lo fa sapere l’Associazione Italiana Rimpatriati dalla Libia (Airl), che invia all’ANSA le foto che testimoniano lo sfregio. “Sono immagini che si commentano da sole per la loro inciviltà e che completano il quadro tragico della situazione in Libia”, afferma la presidente dell’Airl Giovanna Ortu.

cimitero-ita-tripoli



   

 

 

2 Commenti per “Libia: devastato il cimitero cattolico italiano a Tripoli”

  1. Be che vi aspettavate da certa gentaglia, ditelo ai Politici Italiani che li vanno anche a prendere a casa loro, li portano in Italia e gli paghiamo noi non i politici colazione Pranzo, cena, pernottamento, aria condizionata e riscaldamento, questo e il risultato grazie anche alle varie associazioni di volontari c erto che un paese di Mxxxa come questo dovuto ai politici non esiste nemmeno in Burundi, questa e una vera vergogna che a mio avviso laverei con …………………….!!!

  2. CARO BORBOBE , VAI INDIETRO NELLA STORIA E TI RENDERAI CONTO CHE DALLA COSTA D’AFRICA , NEI SECOLI PASSATI, CI HANNO SEMPRE ROTTO I C…. . (A LIVORNO LI INCAENARONO – A PISA , DISTRUSSERO I BRIGANTINI ED I … BRIGANTI)
    ERA TERRENO LIBERO , I TURCHI FURONO COSTRETTI A FARE UN PRESIDIO , POI FU COSTRETTA L’ITALIA NEL 1898 (UNITA PER MODO DI DIRE). SOSTITUIRSI AL PRESIDIO. TUTTI MASACRATI . DA QUI COSTRETTI A METTERE PIEDE POI ECC… ECC…
    CACCIATI DALL’ULTIMA GUERRA “OGNI PRETESTO è BUONO PER FARE GLI ACCATTONI” ORA CI RISIAMO . NON E’ COLPA LORO – E’ NOSTRA CHE NON SAPPIAMO PARTORIRE UN “CAPO” CHE LI METTA A POSTO A GARANZIA NOSTRA , DEI NOSTRI PESCATORI .!
    NOI ABBIAMO SOLO “MERCANTI” “MORTE TUA VITA MEA” – PERSINO CRISTO (DI MARIO SOLDATI) “CRISTO SI E’ FERMATO AD EBOLI – ! CON “QUESTA” DEMOCRAZIA CHI PUò NEGARE CHE E’ FIGGITO DA EBOLI.???
    LORO SE POTESSERO AI FINI DELL’IMPOSIZIONE DEL DIRITTO” PORTEREBBERO LE ACQUE TERRITORIALI VICINO A MAZARA DEL VALLO- !!! – AMEN -!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -