Deputato di origini marocchine vuole chiudere un partito di italiani

 

Così Khalid Chaouqui, deputato PD di origini marocchine, risponde, con un’intervista al giornale.it alla provocazione lanciata oggi dal movimento di destra al vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini di avere un incontro per parlare di ius soli: ”Non accettiamo il confronto con chi ancora non rinnega il fascismo e non rispetta i principi democratici”.

Eppure Forza Nuova, partito formato da italiani, è un movimento che si presenta regolarmente agli appuntamenti elettorali…

Questo movimento si richiama a valori incostituzionali e perciò credo che vada censurato nelle sue manifestazioni. Questo è anche l’oggetto di una nostra proposta di legge a firma Fiano perché la nostra Costituzione è antifascista e crediamo che quel movimento debba subire una censura da parte di tutte le forze democratiche, oltre che in sede giudiziaria. Io, infatti, sto valutando di ricorrere alla giustizia contro le loro campagne di odio e di offese che non possono essere assolutamente legittimate nel nostro Paese.



   

 

 

1 Commento per “Deputato di origini marocchine vuole chiudere un partito di italiani”

  1. Quanto mi piacerebbe vedere un italiano(deputato!)in Marocco intimidire una forza politica locale!Chissà cosa succederebbe!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -