Potenziali cancerogeni, Oms: dopo la carne sotto esame il caffe’

caffe

Paesi produttori di caffe

Questa è una guerra economica che ha poco a che fare con la salute dei consumatori. Prima che TTp e TTIP siano effettivamente operativi, l’OMS convicerà le menti fragili che tutti gli alimenti prodotti fuori dagli USA siano cancerogeni.

Caffe’, mate’ e “bevande molto calde”: questi gli alimenti su cui si concentrera’ la Iarc, l’agenzia sui tumori dell’Oms, dopo aver inserito cafrni lavorate e carni rosse nelle fasce piu’ a rischio cancro. Su questo tema gia’ nel 1991 la Iarc aveva prodotto un report (aggiungendo anche il the), da cui non si evinceva pero’ una relazione diretta tra l’insorgenza di tumori e queste bevande.

Ora, dopo 25 anni, l’agenzia si riunira’ dal 24 al 31 maggio 2016 dovra’ valutare le centinaia di studi nel frattempo condotti, come gia’ fatto lunedi’ per la carne, e decidere se inserire il caffe’, il mate’ (la bevanda nazionale argentina) e altre bevande calde nella lista dei potenziali cancerogeni. Prima, in un meeting dal 2 al 9 febbraio, la Iarc analizzera’ invece sette agenti chimici. agi



   

 

 

3 Commenti per “Potenziali cancerogeni, Oms: dopo la carne sotto esame il caffe’”

  1. Fra poco se ne usciranno fuori che gli unici alimenti sani sono i vermi e gli insetti che stanno per essere ammessi al consumo da quei dementi di Parlamentari europei.

    • No fra poco lo decideranno gli USA e UE quello che dobbiamo mangiare e bere, basta vedere la parlamentare dell’UE che cosa ha dichiarato, qui ci sono molte Mxxxxxxxe da spartire, quindi dei popoli non glie ne fotte nulla, neanche agli Italiani che stanno a Bruxelles.

  2. All’EXPO, Obama predica la salubrità, alimenti sani per tutti, speriamo che non sia solo una predica retorica. I vermi li devono mangiare le teste di c. che hanno istituito l’Unione Europea.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -