Spagna, Rajoy: blocchero’ l’indipendenza della Catalogna “con ogni mezzo”

Il premier spagnolo, Mariano Rajoy, ha avvertito che “non tollerera’” un’eventuale dichirazione d’indipendenza da parte del Parlamento regionale della Catalogna, insediatosi lunedi’ a Barcellona dopo la vittoria dei nazionalisti di Cdc-Convergenza Democratica nelle elezioni del 27 settembre.

catalogna

Dopo la presentazione di una bozza di risoluzione in cui si “proclama solennemente l’avvio del processo di creazione dello Stato catalano indipendente in forma di Repubblica”, Rajoy in tv ha liquidato l’iniziativa come un “atto provocatorio che non sortira’ effetto alcuno”, contro il quale le autorita’ di Madrid “non esiteranno a ricorrere a tutti i mezzi politici e legali accordati dalla legge e dalla Costituzione per difendere la sovranita’ spagnola e l’interesse generale”, e bloccare quindi le velleita’ separatistiche.

“Voglio inviare un messaggio di tranquillita’ agli spagnoli”, ha proseguito il premier conservatore. “Finche’ saro’ io a capo del governo, la Spagna continuera’ a essere una Nazione di cittadini liberi ed eguali”. La proposta indipendentista per Rajoy e’ “contraria alla Costituzione, alle nostre leggi, al sentimento maggioritario dei catalani e alla volonta’ democratica di tutti gli spagnoli”.

Il leader del governo autonomo catalano, Artur Mas, aveva convocato per il 9 settembre scorso un referendum sul distacco della regione dal resto del Paese, ma la consultazione fu poi fermata dalla Corte Costituzionale e lo stesso Mas rinviato a giudizio per disobbedienza civile. Proprio alla consulta Rajoy ha promesso di rivolgersi di nuovo, ricordando come tra i suoi poteri ci sia adesso anche quello di punire gli amministratori pubblici che non ne rispettino le decisioni. (AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Spagna, Rajoy: blocchero’ l’indipendenza della Catalogna “con ogni mezzo””

  1. Un’altra guerra civile?Speriamo di no!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -