“Animalista” armato di pistola rapina un cacciatore

Condividi

 

 

Un cacciatore è stato rapinato da uno sconosciuto, che pistola in pugno, ha liberato le allodole che l’uomo teneva nelle gabbiette come richiami, ed è stato costretto a consegnare allo sconosciuto, che lo teneva sotto tiro, le chiavi dell’auto.È accaduto ieri nella campagna trevigiana, al confine tra i comuni di Morgano e Zero Branco nel trevigiano.

Il cacciatore, 59 anni, si è trovato di fronte un uomo in sella ad una bici e con il passamontagna in testa che ha estratto una pistola puntandogliela contro. Con voce decisa lo sconosciuto ha intimato al cacciatore di dargli il fucile da caccia e quindi ha liberato gli uccelli prigionieri nelle gabbiette. Quindi, è fuggito in sella alla bicicletta, così come era arrivato.

Alla vittima non è rimasto altro che denunciare il fatto ai carabinieri della locale stazione.

Adnkronos

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per ““Animalista” armato di pistola rapina un cacciatore”

  1. Era un vero pacifista!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -