Libia: atrocità dell’Isis a Sirte, esecuzioni e frustate

 

Nuovi orrori dell’Isis in Libia. Esecuzione pubblica ieri sera a Sirte di tre uomini, due libici e un ciadiano, accusati di voler abbandonare il gruppo terroristico. Secondo fonti vicine allo Stato Islamico al portale Alwasat, un quarto uomo è stato decapitato con l’accusa di stregoneria e un quinto è stato crocifisso per aver tentatodi far fuggire alcuni prigionieri da una prigione.

I jihadisti hanno anche frustato 4 sudanesi per aver fumato.  (ANSA)

Pochi giorni fa un uomo è stato decapitato da Isis per stregoneria ad Aleppo

isis-decapitato-stregoneria



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -