Pugni alle sorelle perché vestono all’occidentale, marocchino arrestato

 

BORDIGHERA (IMPERIA) – Le sorelle vestono all’occidentale, lui le picchia e finisce in manette. L’uomo, 34 anni, un marocchino, è stato arrestato dai carabinieri di Vallecrosia con l’accusa di minacce aggravate e lesioni.

La sera di mercoledì scorso i militari sono arrivati nell’abitazione chiamati da alcuni vicini dei marocchini ed hanno trovato l’uomo che aveva picchiato con pugni e schiaffi le sorelle di 18 e 25 anni A suo dire, le sorelle era rientrate a casa tardi (erano le 20) e non dovevano vestire all’occidente. Per questo le aveva picchiate e minacciate di morte.

Le due giovani donne sono finite in ospedale con prognosi di 10 giorni. L’uomo, da 20 giorni era ai domiciliari perché indagato per un tentato omicidio avvenuto a Bordighera un anno fa: dopo questo episodio gli sono stati revocati. Il marocchino è ora detenuto nel carcere di Sanremo. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -