Campagna diffamatoria contro Coop Lombardia, avviso di garanzia a Caprotti

 

“La Procura di Milano ha notificato al patron di Esselunga, Bernardo Caprotti, un avviso di fine indagini nel quale lo ravvisa ‘finanziatore d’una campagna diffamatoria’ contro Coop Lombardia tramite una ‘ricettazione’ cioè tramite l’acquisto di un cd-rom di telefonate illecitamente registrate al fine di consentire al direttore e cronista di Libero, Maurizio Belpietro e Gianluigi Nuzzi ‘di sfruttarle per realizzare servizi contro Coop Lombardia, concorrente commerciale di Esselunga’”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -