Bergoglio: “I tempi cambiano e la Chiesa deve cambiare con loro”

 

“I tempi cambiano e noi cristiani dobbiamo cambiare continuamente”, con liberta’ e nella verita’ della fede. Lo ha affermato il Papa all’omelia della messa del mattino, celebrata alla Domus Santa Marta, prima dell’inizio della penultima Congregazioen Generale del Sinodo sulla Famiglia. Francesco ha riflettuto sul discernimento che la Chiesa deve operare guardando ai “segni dei tempi”, senza cedere alla comodita’ del conformismo, ma lasciandosi ispirare dalla preghiera.

“I tempi – ha detto testualmente – cambiano e noi cristiani dobbiamo cambiare continuamente. Dobbiamo cambiare saldi nella fede in Gesu’ Cristo, saldi nella verita’ del Vangelo, ma il nostro atteggiamento deve muoversi continuamente secondo i segni dei tempi. Siamo liberi. Siamo liberi per il dono della liberta’ che ci ha dato Gesu’ Cristo.
Ma il nostro lavoro e’ guardare cosa succede dentro di noi, discernere i nostri sentimenti, i nostri pensieri; e cosa accade fuori di noi e discernere i segni dei tempi”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -