Pugni e calci alle guardie giurate dell’Esselunga: 3 ecuadoriani arrestati

 

Milano – Calci e pugni contro i due vigilanti per cercare di entrare nel supermercato in chiusura. E’ l’aggressione che si è consumata mercoledì sera, alle 21, all’Esselunga di via Palizzi. Gli autori, tre ragazzi sudamericani di 18, 23 e 26 anni, sono stati arrestati dalla polizia.

Secondo quanto riferito dai due feriti, due bulgari di 32 e 37 anni, i malviventi volevano impedire la chiusura dalla struttura probabilmente nel tentativo di fare un furto. I dipendenti della Class service srl, la società che si occupa del servizio di vigilanza sono stati portati in codice verde all’ospedale Sacco.

I sudamericani, tutti dell’Ecuador, sono stati portati in carcere con l’accusa di lesioni personali aggravate.

milanotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -