Correte a pagare il canone per lo stipendio milionario di Fazio! (2 milioni l’anno)

Matteo Renzi intima: “Il canone Rai si deve pagare”. E alla fine l’obolo verrà dato attraverso la bolletta. Ma chi beneficia di questi soldi dei “soliti contribuenti”, ovvero noi?

Cominciamo da Fabio Fazio. Che si becca dai 5 ai 6 milioni, nel giro di due o tre anni. E per l’ironica Luciana Littizzetto, invece, parliamo di cifre che arrivano a 20mila euro a puntata.

fazio

E ancora: Massimo Giannini si becca 500-600mila euro all’anno, mentre Massimo Giletti si porta a casa 400-500mila euro. A rivelarlo è stato il presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta che, durante la seduta a Montecitorio sul disegno di legge sulla Rai, ha criticato in particolar modo l’emendamento dei relatori sulla trasparenza dei compensi.

Naturalmente non ci sono solo i casi della Littizzetto, Fazio e Giannini. Non scordiamoci i colletti bianchi, i dirigenti. L’attuale dg Antonio Campo Dall’Orto, secondo le voci, percepisce uno stipendio «tre volte superiore al tetto di 240mila euro. E anche la presidente Monica Maggioni gode di un compenso che va “ben oltre” il tetto fissato.

“Vorrei che la trasparenza per i contratti oltre i 200mila euro fosse estesa anche ai conduttori che – aggiunge Brunetta – non è accettabile la demagogia a buon mercato che si fa in trasmissioni come L’Arena sui vitalizi dei parlamentari e poi non si sente l’esigenza di rendere pubblici i propri compensi. Mi piacerebbe che Giletti mi dicesse quanto guadagna: così scopriremmo che guadagna due o tre volte quello che prende un deputato e che Fazio guadagna 7-8, forse 10 volte di più, rispetto sempre ad un uomo che si occupa di politica”. Rai di tutto, di più. Soprattutto sui contri dei contribuenti. Noi.

Mary Tagliazucchi per www.ilgiornale.it



   

 

 

1 Commento per “Correte a pagare il canone per lo stipendio milionario di Fazio! (2 milioni l’anno)”

  1. Ma per l’amor di Dio questi due AxxxxxxxxxI mi hanno fatto odiare la TV.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -