30enne accoltellato per difendere la barista, denunciati 2 pregiudicati albanesi

 

Conselice – Sono stati identificati e denunciati dai carabinieri i due presunti autori dell’accoltellamento di un 30enne verificatosi la notte dell’11 ottobre scorso in una discoteca di Conselice, nel ravennate. Si tratta di due albanesi di 23 e 27 anni, disoccupati, senza fissa dimora e con precedenti.

I due, sulla base delle verifiche dei militari della locale Stazione, devono ora rispondere a piede libero di rissa e lesioni personali aggravate. Secondo quanto riferito dal 30enne – un ragazzo della vicina Lavezzola – i due lo avevano accoltellato quando lui si era avvicinato per difendere la barista alla quale gli albanesi avevano sottratto una bottiglia dal bancone.

Il 30enne, poi operato in laparoscopia per un unico fendente che gli aveva raggiunto un polmone, è ora fuori pericolo. (ANSA).

Ladro ucciso, Pisicchio: “solo lo Stato è legittimato all’uso della forza”



   

 

 

1 Commento per “30enne accoltellato per difendere la barista, denunciati 2 pregiudicati albanesi”

  1. E’salvo per miracolo;però se l’aggredito avesse reagito colpendo a sua volta gli aggressori,sarebbe stato immediatamente accusato di tentato omicidio(se l’aggressore non fosse morto ma fosse stato solo ferito)e di omicidio volontario se l’aggressore fosse rimasto ucciso!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -