Turchia: la Nato lavora per l’uscita di scena di Assad

La Nato sta discutendo una exit strategy per il presidente siriano Bashar al Assad che preveda la sua uscita di scena tra circa 6 mesi nel tentativo di risolvere la crisi siriana. Lo sostengono media turchi citando fonti riservate del governo di Ankara, che avrebbe dato il suo via libera a questa soluzione.

La Nato dimostra sempre di piu’ di essere un’organizzazione ambigua al servizio degli USA, piu’ o meno come l’ONU. Non conta piu’ il volere del popolo, sono le organizzazioni sovranazionali che decidono, con le buone o con le bombe, chi deve governare. Vengono spodestati i legittimi capi di stato, sostituiti da fantocci decisi dall’élite americana.

Purtroppo, come dicono anche le leggi della fisica, un corpo mantiene il suo stato di quiete o di moto se non interviene una forza esterna a modificarlo. Speriamo quindi nell’intervento di qualche forza esterna che fermi questo moto antidemocratico.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -