Germania: un milione di “profughi”, la Slovenia schiera l’esercito

 

Quest’anno la Germania accogliera’ un milione di rifugiati, in gran parte siriani e provenienti dai Paesi vicini: lo ha rimarcato il ministro degli esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier intervenendo ai lavori della Conferenza mediterranea dell’Osce, ospitata dalla Giordania sulla localita’ di Sweimeh, sulle rive del Mar Morto. La due giorni di lavori e’ dedicata alla sicurezza della regione del Mediterraneo.

profughi-germania2

“Siamo tutti coinvolti dalla crisi in atto nella regione e dobbiamo agire insieme”, ha continuato il capo della diplomazia tedesca. “La situazione e’ terribile: in Iraq, Siria, Libia, Yemen e ora dopo gli ultimi sviluppi anche a Gerusalemme”.
“Pure”, ha aggiunto Steinmeier, “in questo quadro vi sono segnali di speranza per la diplomazia”. Il ministro tedesco ha citato gli inesistenti “progressi in Libia” e soprattutto l’accordo con l’Iran, “un’intesa che e’ stato il primo progresso nella regione da moltissimo tempo”. (AGI) .

Il governo sloveno nella notte ha proposto una legge che permettera’ all’esercito di aiutare la polizia di frontiera nel fronteggiare il grande flusso di migranti ai confini del Paese. La legge dovrebbe essere approvata dal Parlamento oggi. “Non si tratta di applicare una misura ma di rafforzare il controllo alle frontiere”, ha detto il premier Miro Cerar alla radio nazionale Radio Slovenia.
Circa 5 mila migranti sono arrivati ieri a Lubiana dalla Croazia e ne arriveranno altri 1.200. La Slovenia accusa Zagabria di non fare abbastanza per contenere l’ondata di profughi in arrivo. “Siamo in grado di accoglierne al massimo 1.800 al giorno. La Croazia chiede che si arrivi a 5.000. Non possiamo farcela”, ha spiegato il sottosegretario sloveno agli Interni Bostjan Sefic. agi



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -