Germania: migliaia protestano contro l’islamizzazione a Dresda

Alcune migliaia di sostenitori e avversari del movimento tedesco Pegida hanno cominciato a radunarsi a Dresda, in Germania, per due manifestazioni contrapposte organizzate in occasione del primo anniversario di fondazione del gruppo. I simpatizzanti dei “Patrioti europei contro l’islamizzazione dell’Occidente” si sono dati appuntamento in una piazza del centro città per commemorare il primo anno del movimento, nato il 20 ottobre 2014.

dresda-pegida

I responsabili di Pegida si attendono la partecipazione di alcune decine di migliaia di persone. Secondo un giornalista dell’Afp, alle 18.30 i presernti sarebbero già qualche migliaio. “Merkel, fuori!” si legge su uno dei cartelli impugnati dai manifestanti, mentre la polizia è già intervenuta per rimmuovere una sagoma della cancelliera con l’uniforme nazista e il simbolo dell’euro al posto della svastica.

Nella stessa città tedesca, in alcuni quartieri più periferici, si sono riuniti anche migliaia di avversari di Pegida. L’intento è quello di convergere verso la piazza in cui si trovano i sostenitori del movimento islamofobo. Per questo motivo, un importante dispositivo di sicurezza è stato dispiegato in città per tentare di evitare ogni contatto tra le due parti.Secondo le prime stime, gli avversari di Pegida scesi in strada a Dresda sarebbero al momento tra 4.000 e 5.000. “E molto importante che la grande maggioranza della gente che non sostiene Pegida si faccia vedere e mostri tutto il suo dissenso”, ha spiegato Hans, 75 anni, uno dei contro-manifestanti.(fonte afp)

La Merkel, pur di difendere gli immigrati islamici, non ha esitato ad insultare i cittadini tedeschi contrari all’islamizzazione “definendoli pieni di odio”.  Merkel ai tedeschi: Non seguite Pegida, gli islamofobi “hanno l’odio nel cuore”



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -