Onu, Ban Ki-moon: “le migrazioni fenomeno globale, affrontare la realtà”

 

Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha auspicato che “l’Unione europea, e anche l’Italia, mostrino ancora la loro solidarieta’ globale” per affrontare la crisi dei migranti.
“Ho molto apprezzato la generosita’ e la compassione, l’aiuto a queste persone disperate, offerto dal popolo e dal governo italiano”, ha affermato Ban. “Nell’aprile scorso l’ho verificato di persona, andando nel mar Mediterraneo con il vostro primo ministro, Matteo Renzi. So che tutto questo e’ stato, per voi, anche una grossa sfida. Certo, accogliere questi migranti “migliaia, decine di migliaia di esseri umani, non e’ stato facile”, ha aggiunto il segretario generale delle Nazioni Unite.

Le migrazioni di massa e l’ente miliardario che le “promuove” (Oim)

“Un discorso che vale soprattutto per l’Europa e sono incoraggiato nel vedere i primi accordi nella Ue sulla riallocazione dei rifugiati nei vari Paesi. Dobbiamo affrontare la realta’: questo delle migrazioni e’ un fenomeno ormai globale“, ha aggiunto. “Molti rifugiati fuggono da Paesi in fiamme, soprattutto la Siria. E la priorita’ dell’Onu non puo’ che essere quella di salvare vite umane e chiedere supporto umanitario ai Paesi membri”, ha sottolineato Ban. agi

oim

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -