Financial Times: la lotta della coalizione USA contro Isis è un flop

soldati USA in un campo di jihadisti

soldati USA in un campo di jihadisti

 

L’Isis continua a prosperare grazie alla vendita sotto banco di petrolio, con almeno 500 milioni di dollari incassati negli ultimi 12 mesi, e gli oltre 10.000 raid condotti in un anno dalla coalizione a guida Usa sono stati, finora, sostanzialmente un flop.

Lo scrive il Financial Times in un’inchiesta che smonta le indicazioni dei servizi occidentali sull’impatto dei bombardamenti sulla capacità petrolifere dei jihadisti: stimate invece nel ‘loro’ territorio, a 34-40.000 barili al giorno. ANSA

Il Financial Times evidentemente ignora che non solo la lotta all’ISIS è un flop, ma che gli USA addestrano i jihadisti.

RIPORTIAMO il video della CNN che scopre e filma un campo di addestramento dell’Isis dove si evidenzia, senza ombra di dubbio che, oltre alle armi e ai “maestri” dell’addestramento, anche le tende sono degli Usa.

Autobotti cariche di petrolio bombardate dai russi

Autobotti cariche di petrolio bombardate dai russi



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -