Sardegna, presidente Pari Opportunità (Sel): “Chi ha nel Dna l’essere troia, rimarrà tale”

“Per una volta non cascherà il mondo – ha scritto – se per un attimo mi tolgo la corona e il titolo onorifico che ho di difesa delle donne”

Paladine delle pari opportunità o false sostenitrici di una parità di genere alla quale si aggrappano unicamente per ottenere privilegi e poltrone?

Così si è espressa nei confronti delle donne Stefania Chisu,45 anni, insegnante, militante nei comunisti di Sel e presidente della commissione Pari opportunità della Regione Sardegna.

Poi fa finta di scusarsi “Prima di tutto come donna e poi in qualità di presidente di una importante istituzione quale la Commissione Regionale Pari Opportunità”, ma contemporaneamente accusa la stampa di aver dato troppo peso alla sua frase.

sel-stefania-chisustefania-chisufoto da https://www.facebook.com/La-rete-delle-donne-Sardegna-1375114326148934/



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -