Insulti alla Boldrini, 15 giorni di sospensione a Fedriga e Pini (Lega)

 

Quindici giorni di sospensione: e’ la sanzione che l’ufficio di presidenza della Camera ha deciso per il capogruppo della Lega Massimiliano Fedriga e per il collega Gianluca Pini per le intemperanze di cui sono stati protagonisti durante l’esame in Aula dl ddl sulla cittadinanza e le offese alla presidente Laura Boldrini. Si tratta del massimo della sanzione previsto dal regolamento.

Fedriga ha messo in evidenza, argomentando in modo inconfutabile, l’incompetenza della Boldrini.

Fedriga è stato sospeso per non essersi allontanato dall’aula dopo l’intimazione della presidenza, mentre Pini per aver ricolto espressioni offensive verso Laura Boldrini.La decisione è stata deliberata con il voto contrario del leghista Caparini mentre l’esponente del M55 Riccardo Fraccaro si è astenuto.

VIDEO > GIANLUCA #PINI: “In politica estera poi il governo deve mettere d’accordo la parte destra del cervello con la sinistra” ha attaccato Pini. “Negare il coinvolgimento della Turchia nella crescita esponenziale della pericolosità dell’Isis è negare la realtà dei fatti e l’ambiguità di Erdogan. Noi non siamo disposti ad accettare che un corpo estraneo rispetto a una secolare cultura europea come la Turchia entri in Europa, come non siamo disposti a fornire supporto economico alla Turchia, con la scusa della gestione dei campi profughi, per agevolare i suoi piani di espansione in Siria”.

VIDEO > GIANLUCA #PINI: “In politica estera poi il governo deve mettere d’accordo la parte destra del cervello con la sinistra” ha attaccato Pini. “Negare il coinvolgimento della Turchia nella crescita esponenziale della pericolosità dell’Isis è negare la realtà dei fatti e l’ambiguità di Erdogan. Noi non siamo disposti ad accettare che un corpo estraneo rispetto a una secolare cultura europea come la Turchia entri in Europa, come non siamo disposti a fornire supporto economico alla Turchia, con la scusa della gestione dei campi profughi, per agevolare i suoi piani di espansione in Siria”.

Posted by Gianluca Pini on Mercoledì 14 ottobre 2015



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -