Ddl dei rossi-verdini: trasformare una Democrazia in una democratura

Ddl dei rossi-verdini: “una bellissima giornata”
Primi passi per trasformare una Democrazia in una democratura.

vedini-renzi

L’ha definita “una bellissima giornata” il nostro Kim Jong-un prono ai pescecani dell’alta finanza, d’intesa con gli imperialisti di Washington e la cupola vaticana.
Il governo inertemente democratico del demagogo compulsivo di Rignano sull’Arno, grazie al sostegno della P2 verdina, è riuscito a far passare al Senato il Ddl per l’abolizione del bicameralismo “perfetto” che ha lo scopo di stravolgere i fondamenti costituzionali per limitare le prerogative parlamentari e consolidare il suo ‘comitato d’affari’.

Dall’altra parte della barricata il nulla. Oltre alle solite risse da bettola, il vergognoso trasformismo, il mercimonio dei voti e il nullismo aventiniano.
Ma noi non desistiamo. A decidere contro le miserevoli manovre della miserabile massoneria parlamentare filo atlantica sarà il Popolo italiano.

Saremo NOI Cittadini. Prepariamoci a una grande mobilitazione per dire NO al Ddl dei rossi-verdini che trasforma di fatto la Democrazia in una Democratura.

Armando Manocchia  @mail



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -